Cerca nel blog

lunedì 9 gennaio 2012

Strisce blu, multa nulla se non vi è il parcheggio libero

 

Tribunale di Roma: Strisce blu. Illegittima la multa se l'amministrazione comunale non prova che nell'area c'è anche una zona dedicata alla libera sosta o se vi siano peculiari condizioni di traffico che legittimano il controllo del tempo di sosta

 

 

Questa volta arriva da un giudice togato la decisione che ricalca quanto Giovanni D'Agata, componente del Dipartimento Tematico Nazionale "Tutela del Consumatore" di Italia dei Valori e fondatore dello "Sportello dei Diritti" sostiene sul tema assai odioso delle aree a pagamento, meglio note come "strisce blu".

Secondo il Tribunale di Roma con la sentenza 8596/11 della tredicesima sezione civile, nella causa di appello proposta da un automobilista avverso una precedente decisione di un giudice di pace che aveva respinto il ricorso avverso una sanzione amministrativa elevata per aver omesso di pagare il ticket in un'area di sosta a pagamento, la multa può essere annullata se il Comune non dimostra in sede di causa che nella zona delimitata dalle "strisce blu" sussistono particolari condizioni di traffico che legittimano l'installazione di dispositivi in grado di controllare il tempo di sosta nella zona.

Nel caso di specie, anche sulla scia della nota sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione n. 116 del 09/01/2007, è stato accolto l'appello del trasgressore che aveva parcheggiato la propria auto senza aver ottemperato al pagamento della tariffa indicata nella zona di sosta, con il conseguente annullamento della sanzione pecuniaria di 39 euro oltre alle spese di notifica e così per un totale di 45 euro oltre alla condanna alle spese di entrambi i gradi di giudizio da parte del comune di Roma rimasto contumace.

La ratio della decisione dev'essere individuata nella circostanza secondo cui quando l'ente locale istituisce parcheggi custoditi oppure aree con parcometri, gestiti direttamente dall'amministrazione o meno, deve comunque provare nel corso del giudizio nel quale si dibatte sulla sosta senza titolo di pagamento, che nella stessa zona o nelle immediate vicinanze è possibile anche il posteggio libero da dispositivi di controllo come stabilisce inequivocabilmente l'articolo 7, comma 8, del codice della strada e comunque ha l'onere d'indicare il provvedimento in base al quale la strada che è stata teatro della violazione delle norme CdS risulti individuata come appartenente a un'area pedonale, alla zona a traffico limitato oppure a un'area ad alta rilevanza urbanistica con peculiari esigenze di traffico veicolare.

Nel caso de quo in particolare, l'amministrazione capitolina non ha provato tali circostanze in quanto è rimasta estranea al giudizio. Ne discende, quindi, che il verbale deve essere considerato illegittimo e perciò annullato.

Lecce, 09 gennaio 2012

                                                                                                                              Giovanni D'Agata




Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI