Cerca nel blog

domenica 20 marzo 2016

Jacobacci & Partners e Coralis Harle Phelip uniscono le proprie expertise per diventare punto di riferimento in Europa nell’ambito della protezione della Proprietà Intellettuale


L'azienda torinese acquisisce il gruppo francese per rafforzare la presenza sul mercato globale e consolidare la propria competenza in materia di Proprietà Industriale

Torino, 20 marzo 2016 - Jacobacci & Partners, leader italiano ed una delle principali realtà europee nell'ambito della protezione della Proprietà Intellettuale, annuncia l'acquisizione del gruppo Coralis Harle Phelip, azienda francese che opera anch'essa nella protezione di marchi e brevetti, con sede a Parigi, Nantes, Bordeaux e Lione. 

Forte di un'equipe multidisciplinare formata da oltre 110 professionisti dislocati su tredici sedi tra Italia, Francia, Spagna e Svizzera, il nuovo gruppo sarà così in grado di rispondere ancora meglio alle esigenze dei propri clienti, per garantire un servizio di assoluta efficienza e competenza.

Jacobacci, che gestisce 80.000 brevetti e 100.000 marchi per conto di oltre 10.000 clienti di ogni tipologia, mantiene la propria specializzazione nell'ambito della tutela della proprietà intellettuale, da sempre core business dell'azienda, consolidando ulteriormente l'expertise nel settore brevetti, punto di forza del gruppo Coralis Harle Phelip. 

L'azienda francese – unione di Harle e Phelip, eredi della prima agenzia di brevetti fondata in Francia da Louis-Henri-Joseph Truffaut nel 1819 e Coralis, nata nel 2003 – conta tra i propri clienti una vasta gamma di imprese e start-up innovative, attive nel campo della chimica e farmaceutica, meccanica e automotive, software ed elettronica.

L'accordo legherà a filo doppio due società accomunate da una solida tradizione storica e da una moderna visione imprenditoriale, che ha consentito a entrambe una veloce crescita e un rapporto di partnership con i propri clienti, tra cui si annoverano grandi gruppi così come realtà di respiro locale. 

Tutti seguiti con la stessa professionalità e attenzione, dalla fase ideativa – aiutando a ottimizzare ogni nuovo progetto in vista della sua registrazione e tutela – fino alla difesa dei diritti in caso di contraffazione del marchio, violazione di un brevetto o atti di concorrenza sleale.

Fondata nel 1872 a Torino, allora sede del primo Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, Jacobacci & Partners punta così a diventare ancor più un punto di riferimento a livello internazionale: attualmente tra i più importanti esperti italiani del settore, nel corso degli anni l'azienda si è ingrandita con costanza e continuità, aprendo nuove sedi (Milano, Roma, Brescia, Padova, Bergamo, Lugano, Madrid, Alicante, Parigi e Lione) che hanno affiancato gli storici headquarters torinesi.

Oltre la metà dei primi 100 top brand globali hanno affidato la protezione e lo sviluppo del proprio patrimonio intellettuale all'azienda torinese, riconosciuta da World Trademark Review nel cosiddetto "tier one" della categoria "The World's Leading Professionals 2015" e confermata dall'Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale come primo depositario di domande di brevetto internazionale (PCT) nel nostro Paese.

"Da studio a conduzione famigliare ad azienda tra le principali nel panorama europeo, la Jacobacci ha mantenuto in oltre 140 anni gli stessi valori: professionalità, serietà, attenzione per il cliente, dalla grande multinazionale alla PMI – dichiara Enrica Acuto Jacobacci, CEO di Jacobacci & Partners –. La nuova linea strategica permetterà al gruppo di rafforzare la propria presenza sul mercato internazionale e di essere vicina ai clienti per accompagnarli nelle sfide ed opportunità dell'economia globale".

www.jacobacci.it


Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI