Cerca nel blog

domenica 17 luglio 2016

OMCeO Milano. Il decreto sull'appropriatezza è stato cestinato perché incostituzionale

Roberto Carlo Rossi, Presidente OMCeO Milano: "Rivendichiamo il merito dell'abolizione del Decreto Ministeriale sull'appropriatezza delle prescrizioni mediche"

 


 

Milano, 17 Luglio 2016 – "Dare a Cesare quel che è di Cesare. Siamo molto contenti che, nei fatti, il Ministero sia venuto sulle nostre posizioni, ma ci tengo a sottolineare che l'annunciata abolizione del Decreto Ministeriale sull'appropriatezza delle prescrizioni mediche del 9 Dicembre 2015 – commenta Roberto Carlo Rossi, Presidente dell'Ordine dei Medici Chirughi e Odontoiatri della Provincia di Milano -, appare semplicemente la presa d'atto della sua incostituzionalità da noi denunciata con un ricorso al TAR del Lazio presentato lo scorso mese di Marzo, condiviso nel merito anche dagli Ordini di Bologna e Savona.  Dubito che, senza quelle argomentate controdeduzioni, l'intesa tra la Presidente della FNOMCeO e il Ministro della Salute si sarebbe conclusa con la messa nel cestino del provvedimento".

            


 "Il Ministero - aggiunge Roberto Carlo Rossi con il DM aveva finalità differenti dall'appropriatezza intesa quale appendice del diritto alla salute. Il vero obiettivo era quello di tagliare in modo indiscriminato la spesa sanitaria, mettendo in profonda discussione il ruolo e la responsabilità del medico".       



            "Resta il problema delle sanzioni – conclude il Presidente di OMCeO Milano – che non spariscono, mentre sparisce il 'reato', nel caso che Stato e Regioni le reintroducano per determinate situazioni. Entreranno, però, in convenzioni e contratti e, dunque, solo dopo un confronto e una mediazione condivisa anche dai medici. Mi pare un po' una contraddizione in termini, questa dichiarazione del Ministero, ma per capire davvero cosa succederà, restiamo in attesa di leggere il testo definitivo del provvedimento e le tabelle ad esso allegate, nonché l'articolo che abrogherà il decreto ministeriale così detto della "appropriatezza"".

 

 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI