Cerca nel blog

martedì 25 ottobre 2016

Valore del verde uguale valore degli immobili

Questo emendamento s'ha da fare!

L'ha detto chiaramente stamattina l'Onorevole Bernardo, Presidente della Commissione Finanze nel corso del Forum IL VALORE DEL VERDE promosso da Assofloro Lombardia. La ricaduta andrebbe ad incideresull'aumento dell'occupazione, del gettito fiscale, del valore immobiliare, della qualità della vita, la riqualificazione ecologico ambientale delle aree edificate, la diminuzione dell'isola di calore.

L'emendamento si auspica possa andare ad integrare, sulla Legge di Bilancio, l'Art. 16 bis comma 1 del testo unico delle imposte sui redditi in materia di detraibilità fiscale in ambito di ristrutturazioni edili. 

L'Onorevole Bernardo si è detto fin d'ora firmatario insieme all'Onorevole Fanucci, Vicepresidente della Commissione Bilancio. Anche il Senatore Susta, intervenuto in diretta via Skype ha sottolineato come sia fondamentale cogliere il momento favorevole per approvare un emendamento che avrà risvolti enormi.

Entrambi i rami del Parlamento, Camera e Senato, concordano sul fatto che sia fondamentale cogliere l'occasione delle legge di Bilancio per fare Sistema, sottolineando inoltre l'importanza del lavoro di sensibilizzazione da parte delle Associazioni e delle Organizzazioni di categoria. 

Oltre agli aspetti economici, fondamentali, le ricadute positive coinvolgerebbero Salute Pubblica, Etica, Qualità della vita.

Le argomentazioni scientifiche esposte dalla Dottoressa Rita Baraldi (ricercatrice del CNR Istituto di biometereologia di Bologna) dal Professor Mauro Milillo (LUISS Guido Carli) dal Prof. Pier Mannuccio Mannucci (Prof. Emerito dell'Università Statale di Milano) dal Prof.Ing. Maurizio Tira (Prof.Ordinario di tecnica e pianificazione urbanistica dell'università degli studi di Brescia) hanno impressionato e sollevato un vivace dibattito tra gli ospiti Istituzionali e Politici presenti in sala.

Si è parlato di 800 morti l'anno per inquinamento solo a Milano. Ricordiamo a tale proposito che il Forum ha ottenuto i patrocini, tra gli altri, dal Ministero della Salute, Ministero dell'Ambiente, Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, Ministero dell'Economia e della Finanza, oltre che dal CNR. E' stato inoltre patrocinato e sostenuto dalle tre organizzazioni sindacali del settore (Confagricoltura, Coldiretti e CIA).

Sono queste le argomentazioni alla base delle due proposte di legge alla camera (PdL Camera 3800 On. Maurizio Bernardo Presidente della Commissione Finanze della Camera, NCD e PdL Camera 3787 On. Veronica Tentori deputato PD Commissione Attività Produttive  e On. Enrico Borghi Capogruppo PD della Commissione Ambientee un disegno di legge al Senato (DdL 1896 Sen.Gianluca Susta Commissione Finanze Senato, PD) sulla defiscalizzazione delle opere a verde.

Se nel settore edile dal 2011 al 2015 la quota dei lavori incentivati ha attivato un impatto occupazionale complessivo pari a 349.000 addetti all'anno perché non pensare che lo stesso possa accadere nel settore Florovivaistico?

Un settore, quello del florovivaismo, che conta 30.000 imprese, 158.000 addetti e genera 2,7 mld di Euro di fatturato. Capace di portare anche in un anno come il 2015 (difficilissimo per il comparto a causa dell'emergenza fitosanitaria) un saldo attivo tra export e import superiore ai 180 milioni di Euro.
Un comparto che sta perdendo drasticamente mercato nell'esportazione (-30% del fatturato) e sta soffrendo una pesante contrazione del numero di aziende legata ad un calo della domanda interna e ad una vera e propria piaga quale il lavoro nero.

Come interlocutore del Ministero dell'Agricoltura Ettore Prandini, Vice Presidente Nazionale Coldiretti, ha rimarcato l'importanza del Settore Florovivaistico sulla qualità della vita e come sia fondamentale seminare fin dalla scuola la cultura del verde. Il verde è vita, come ha sottolineato Francesco Mati, Presidente FNP Confagricoltura. Facciamolo tornare di moda.

Nada Forbici, Presidente Assofloro Lombardia ha evidenziato il fatto che oggi viene incentivato tutto ciò che viene ristrutturato all'esterno delle abitazioni, eccetto il verde. I tempi sono dunque maturi per un ampliamento di prospettiva.

 



--
www.CorrieredelWeb.it

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI