Cerca nel blog

venerdì 4 novembre 2016

SUICIDA PER VIDEO HARD, L'ESPERTO: ANCHE FACEBOOK DEVE RISPETTARE LA LEGGE

"La decisione dei giudici di Napoli, pronunciatisi sul reclamo presentato da Facebook Ireland contro il provvedimento d'urgenza che ordinava la rimozione immediata del video di Tiziana Cantone dalle proprie piattaforme è significativa senza essere rivoluzionaria, nella misura in cui è il frutto di un'applicazione fedele della legge".

Lo dichiara l'avv. ANDREA LISI, esperto di Diritto delle Nuove Tecnologie e segretario generale di ANORC - Associazione Nazionale per Operatori e Responsabili della Conservazione digitale - che spiega: "Facebook deve, per una volta, rispettare pedissequamente le regole dettate in materia.


In altre parole, non vige per Facebook nessuna eccezione al regime di responsabilità stabilito per i prestatori di servizi di hosting (D.Lgs. 70/2003 sul commercio elettronico), il quale prevede che il prestatore sia tenuto ad attivarsi immediatamente non appena venga a conoscenza del fatto che l'attività o l'informazione fornita da un destinatario del servizio sia effettivamente illecita. 


Quindi è la consapevolezza dell'illiceità di quel video a diventare dirimente, perché, secondo i giudici di Napoli, Facebook non poteva in questo caso non esserne a conoscenza, anche considerato il clamore mediatico della vicenda, né per prendere provvedimenti era necessario attendere alcuna sollecitazione dal parte dell'interessato o dell'autorità giudiziaria.


A mio parere il diritto dell'interessato al trattamento di un dato così sensibile, come quello di natura sessuale, è giusto e sacrosanto che sia attivabile direttamente dall'interessato nei confronti dell'Internet Service Provider.
Questo anche alla luce della "nuova" privacy contenuta nel Regolamento Europeo, che prevede non solo il diritto all'oblio, ma quello ancora più intenso di "erase", inteso come cancellazione completa di dati, metadati e link. 


Questi principi erano presenti gi di fondo nel D.Lgs. n.70 del 2003 - conclude l'avv. Andrea Lisi - ma la giurisprudenza li ha finora tendenzialmente ignorati. Ora un tribunale finalmente se n'è accorto".

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI