Cerca nel blog

giovedì 24 novembre 2016

DDL XYLELLA, COR: CI VUOLE UNA LEGGE, NON UN'AGENZIA

Dichiarazione del gruppo dei Conservatori e Riformisti (Ignazio Zullo, Erio Congedo, Luigi Manca, Renato Perrini e Francesco Ventola)

 

Sulla necessità che si esca da una gestione emergenziale e sulla necessità che la Puglia si doti di una legge per il contrasto del batterio della Xylella, un vero e proprio flagello per gli agricoltori pugliesi, siamo tutti d'accordo. Anzi lamentiamo il ritardo, anche di questo governo regionale, con il quale si giunge a un provvedimento legislativo che possa dettare linee guida concrete.

Per questo ci siamo oggi astenuti in Commissione Agricoltura su un  Disegno di Legge -  presentato dal  presidente Emiliano e dall'assessore Digioia (forse per rimarcare un'attenzione che fin qui è francamente mancata) – che non ci convince molto. In modo particolare siamo critici verso  l'istituzione dell'ennesima AGENZIA. Le funzioni previste per questa possono essere tranquillamente esercitate da un'altra agenzia,  ad esempio l'Arif (i cui ispettori sono già in campo e nelle campagne per il contrasto al batterio) o altri enti non solo già esistenti ma operanti con la Regione Puglia.

L'idea che gli agricoltori già pesantemente provati debbano avere a che fare anche con questo nuovo ente e quindi con i loro controllori e ispettori fa francamente accapponare la pelle, a meno che l'Agenzia non sia l'occasione per sistemare l'ennesimo fedelissimo al quale bisogna pagare "pegno" per la campagna elettorale.

 

Bari, 24 novembre 2016




--
www.CorrieredelWeb.it

BILANCIO, M5S: "MESSO UN FRENO AL CONSUMO DI SUOLO E A CEMENTO SELVAGGIO"

Roma, 24 novembre 2016 - «È stato approvato in Bilancio l'emendamento, fortemente voluto dal M5S, sugli oneri di urbanizzazione. Adesso i Comuni sono disincentivati a svendere territorio e quindi incentivati ad investire  per contrastare il degrado e riqualificare gli edifici», dicono i deputati M5S in Commissione Ambiente.


«Grazie al nostro apporto adesso i comuni dovranno utilizzare gli oneri solo per gli scopi per i quali sono stati concepiti, e non per le spese correnti come era stato precedentemente stabilito - commenta il capogruppo M5S in Commissione Ambiente Massimo De Rosa - quindi sì alla riqualificazione urbana, agli interventi per le periferie e contro il degrado ma no al consumo di suolo e a cemento selvaggio grazie al M5S». 

Un emendamento approvato che va purtroppo in senso contrario, in maniera schizofrenica diremmo, rispetto alla bocciatura dell'emendamento Mannino che avrebbe dato un colpo all'abusivismo stanziando un fondo di rotazione per le demolizioni. 

«Un provvedimento che era passato nel Dl Falanga, fermo al Senato - sottolinea la deputata M5S Claudia Mannino - approvato in commissione ambiente, più volte citato come doveroso e necessario e adesso bocciato in Bilancio. È come sempre il doppio volto del Pd: uno davanti alle telecamere, l'altro quando governa o finge di occuparsi dei veri problemi del Paese».


--
www.CorrieredelWeb.it

Al Senato, un'azione contro l'utero in affitto

ProVita_logo.jpgBASTA CON LA TOLLERANZA VERSO IL REATO DI UTERO IN AFFITTO


Il 24 novembre alle ore 11,00, nella sala Nassirya di Palazzo Madama si è tenuta una conferenza stampa organizzata da ProVita onlus e dal senatore Lucio Malan, per dare un segnale concreto di azione contro l'utero in affitto. 

Per l'Associazione ProVita onlus, il presidente, Toni Brandi, ha rilevato che "il tentativo di creare un fronte trasversale contro la barbara pratica dell'utero in affitto è fallito. Solo i Senatori dell'opposizione si sono rivelati concretamente disposti a agire per salvaguardare i diritti fondamentali delle donne e dei bambini".
Del resto - prosegue Brandi - anche al Consiglio Provinciale di Trento  ha bocciato una proposta di risoluzione contro l'utero in affitto presentata dai Consiglieri Borga e Civettini perché parlava del diritto dei bambini ad avere una mamma e un papà». 
ProVita - Conferenza Stampa Senato - Utero in Affitto
La senatrice Rizzotti si è detta "disgustata dal fatto che un suo collega festeggi la nascita della seconda figlia [acquistata in California, come il primo, attraverso la pratica dell'utero in affitto, n.d.R.] con tracotanza e arroganza", considerando che un  Senatore della Repubblica dovrebbe non dare l'esempio di come si viola la legge penale italiana.

Il senatore  Giovanardi dopo aver illustrato i "sette miserabili imbrogli del Governo italianoperpetrati in occasione dell'approvazione della legge Cirinnà, denunciato con forza un vero e proprio scandalo: a seguito delle proteste di un'associazione LGBT è stato censurato dall'UCI Cinema lo spot di ProVita contro l'utero in affitto, che doveva essere trasmesso tra le pubblicità prima dei film. "In tutta Europa e in tutto il mondo si leva la condanna dell'ignominia dell'utero in affitto solo a parole". Nei fatti la cosa è ipocritamente non solo tollerata, ma promossa.

Il senatore Malan ha illustrato due azioni concrete intraprese dall'Opposizione.

Innanzitutto un'interrogazione al Ministro della Giustizia (Legislatura 17 Atto di Sindacato Ispettivo n° 3-03293, nella seduta n. 722, in cui "si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo sia a conoscenza dei fatti illustrati e se non ritenga opportuno attivare i propri poteri ispettivi per verificare il corretto funzionamento del citato ufficio giudiziario, in merito a quella che all'interrogante pare un'evidente inerzia rispetto alle notizie di reato ampiamente documentate»: ha ricordato, infatti, che il 6 ottobre 2015 Toni Brandi ha denunciato alla Procura della Repubblica di Milano l'agenzia Prepara che è venuta qui in Italia a vendere gameti e bambini in palese violazione dell'art.12 comma 6 della legge 40/2004.

In secondo luogo un disegno di legge, che verrà presto presentato, specifica in modo chiaro ed inequivocabile il divieto di adozione da parte di coppie omosessuali (anche nella forma della stepchild adoption), il divieto di iscrizione all'anagrafe di "genitori" dello stesso sesso, l'estensione delle pene già previste dal codice penale per la tratta, la riduzione in schiavitù, lo sfruttamento sessuale di donne e bambini a chi pratica promuove o favorisce l'utero in affitto e il commercio dei gameti, nonché la perseguibilità di chi abbia compiuto tali fatti all'estero, ma poi venga a risiedere in Italia.

Lo rende noto l'ufficio stampa di ProVita Onlus.

Form richiesta diretta
http://www.notizieprovita.it/contatti


--
www.CorrieredelWeb.it

La legge ‘Dopo di noi’ è operativa. Firmato dai Ministri Poletti, Lorenzin e Padoan il decreto attuativo.





La legge 'Dopo di noi' che garantisce assistenza alle persone con disabilità gravi e prive del sostegno familiare diventa concretamente operativa. 

Il Ministro del lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti, il Ministro della salute, Beatrice Lorenzin e il Ministro dell'economia e delle finanze, Pier Carlo Padoan, hanno firmato il decreto attuativo che fissa i requisiti per l'accesso alle prestazioni a carico dell'apposito Fondo istituito dalla legge e stabilisce la ripartizione tra le Regioni delle risorse per l'anno 2016 pari a 90 milioni di euro. 

Sul decreto era stata raggiunta l'intesa nella Conferenza Unificata.

Il provvedimento giunge nel pieno rispetto dei tempi poiché la legge 'Dopo di noi', entrata in vigore il 25 giugno scorso, ha previsto sei mesi per il completamento del decreto attuativo. 

E' il segnale della sensibilità e dell'impegno profuso da tutti i soggetti coinvolti per garantire un sostegno reale alle persone con disabilità, nel rispetto delle loro scelte, promuovendo l'inclusione sociale e favorendo percorsi di abilitazione e di sviluppo di competenza per la gestione della vita quotidiana.





Roma, 23 novembre 2016




--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 23 novembre 2016

RIFORMA COSTITUZIONALE in 12 punti - Sintesi in una scheda sinottica a cura dell'Istituto Europa Asia IEA - Referendum 4 Dicembre 2016

I punti salienti toccati dalla riforma costituzionale sottoposta a referendum:



- 1  Superamento del bicameralismo paritario o perfetto e nuova configurazione del Senato della Repubblica.

Viene abbandonato il sistema che vede Camera e Senato partecipare paritariamente al procedimento legislativo – occorrendo che la legge sia approvata in identico testo da entrambe le Assemblee ed essere paritariamente determinanti nel rapporto fiduciario con il Governo. Per effetto della riforma, la Camera rimane la sola Assemblea parlamentare chiamata a dare la fiducia al Governo e ad avere la parola definitiva nell' approvazione delle leggi. Il Senato diventa, invece, la Camera eletta dagli enti territoriali, viene estromesso dal rapporto fiduciario col Governo e si vede attribuite nuove funzioni. I senatori saranno eletti dai Consigli delle Regioni, in conformità alle scelte espresse dai cittadini, tra consiglieri regionali e sindaci. Il numero dei senatori, espressione degli enti territoriali, si abbassa da 315 a 100. Di questi, 95 saranno eletti secondo le modalità  indicate, 5 saranno nominati dal Presidente della Repubblica.

-----------

Solo la camera esprime la fiducia al governo

-----------

Senatori a vita saranno solo gli ex presidenti della Repubblica: non vi saranno piu' senatori a vita nominati dal Presidente della Repubblica



               *  *  *

- 2    I membri del Parlamento esercitano le loro funzioni senza vincolo di mandato.


              *  *  *


- 3  Nuovo procedimento legislativo

Solo per alcune leggi (ad es. leggi di revisione costituzionale, quelle che disciplinano i referendum, l'elezione del Senato stesso, le funzioni fondamentali dei Comuni) il procedimento rimane uguale a quello oggi vigente, prevedendo la partecipazione paritaria di Camera e Senato. In tutti gli altri casi, il Senato avrà solo la possibilità di 'richiamare' il testo approvato dalla Camera ed eventualmente di proporre modifiche, che la Camera non è però costretta a recepire avendo l'ultima parola nel procedimento legislativo.



                 *  *  *


4- Nuovo riparto di competenze legislative tra Stato e Regioni

L'art. 117 della Costituzione oggi vigente prevede un elenco di materie di competenza esclusiva dello Stato, un elenco di materie di competenza concorrente (i principi spettano allo Stato, le norme di dettaglio a ciascuna Regione), una clausola residuale che assegna tutte le altre materie alla competenza regionale. La riforma costituzionale interviene su questo assetto, eliminando la categoria delle competenze concorrenti, riassegnando alla competenza centrale dello Stato alcune materie prima rientranti in questa categoria (ad es. Immigrazione - protezione civile -  infrastrutture  - commercio con l'estero - grandi reti di trasporto e di navigazione - distribuzione nazionale dell'energia - disposizioni generali sul governo del territorio, sulle attivita' culturali, sul turismo ), elencando le materie di competenza regionale e, ancora una volta, stabilendo che quelle non espressamente riservate allo Stato siano da intendersi assegnate alle Regioni.



                *  *  *


- 5 I rapporti con la U.E.

La potestà legislativa è esercitata dallo Stato e dalle Regioni nel rispetto della Costituzione, nonché dei vincoli derivanti dall'ordinamento dell'Unione Europea e dagli obblighi internazionali. ( nuovo testo dell'art. 117)

Le leggi che autorizzano la ratifica dei trattati relativi all'appartenenza dell'Italia alla Unione europea sono approvate da entrambe le Camere (nuovo testo dell'art. 80)



              *  *  *


- 6  Modifiche inerenti l'elezione di cinque membri della Corte costituzionale e del Presidente della Repubblica

La legge di riforma costituzionale stabilisce che i 5 giudici costituzionali di nomina parlamentare, oggi eletti dal Parlamento in seduta comune, saranno eletti in numero pari a 2 dal Senato e in numero pari a 3 dalla Camera. Quanto all'elezione del Presidente della Repubblica, la riforma innalza i quorum richiesti. Dal quarto scrutinio non sarà più sufficiente la maggioranza assoluta, ma la maggioranza dei tre quinti dei componenti. Dal settimo scrutinio, invece, sarà richiesta la maggioranza dei tre quinti dei presenti.




               *  *  *


- 7 Introduzione di un controllo preventivo di costituzionalità sulle leggi elettorali

Si stabilisce che le leggi per l'elezione della Camera e del Senato possano essere sottoposte, prima della loro promulgazione, al giudizio preventivo della Corte costituzionale su ricorso di componenti politiche di minoranza del Parlamento. In caso di dichiarazione di illegittimità costituzionale, la legge non potrà essere promulgata.



                *  *  *



- 8 Modifiche relative agli istituti di democrazia diretta - Introduzione del referendum propositivo e di indirizzo.

La disciplina del referendum abrogativo viene modificata nel senso che, se il comitato promotore raccoglierà 800.000 firme, il quorum di partecipazione alla consultazione non sarà pari alla metà più uno degli aventi diritto al voto, ma alla maggioranza dei votanti alle ultime elezioni della Camera dei deputati. Se invece ne raccoglierà 500.000, la disciplina sul quorum rimarrà quella oggi prevista.
Oggetto di modifica è anche la disciplina sull'iniziativa legislativa popolare. Viene elevato il numero di elettori richiesto per presentare il progetto di legge (non più 50.000 ma 150.000) e si stabilisce al contempo che, a differenza di quanto accade oggi, il Parlamento dovrà discutere e deliberare su tali proposte entro tempi che saranno indicati dai regolamenti parlamentari. Si stabilisce, infine, che una legge costituzionale dovrà regolare il nuovo istituto del referendum popolare propositivo e di indirizzo.



                *  *  *



- 9 Il disegno di legge con voto a data certa e la nuova disciplina sul decreto legge


Il Governo potrà chiedere alla Camera di deliberare entro 70 giorni sui progetti di legge che ritenga essenziali per l'attuazione del proprio programma politico. Allo stesso tempo il nuovo art. 77 Cost. fissa più stringenti limiti all'uso di questo strumento di natura eccezionale.


               *  *  *


- 10 La eliminazione delle Province e del Cnel -



                *  *  *


- 11 Lo statuto delle opposizioni - le norme sull'equilibrio di genere

La legge di riforma costituzionale stabilisce che i regolamenti parlamentari dovranno prevedere norme di tutela per le minoranze e, con riferimento alla Camera dei deputati, norme volte a definire lo "statuto delle opposizioni", di quelle forze politiche, cioè, che non fanno parte della maggioranza. Infine, la riforma costituzionale tocca il principio di pari opportunità nell'ambito della rappresentanza politica, richiedendo che le leggi elettorali di Camera e Senato favoriscano un riequilibrio di genere.



                 *  *  *


- 12 Elezione del Presidente della Repubblica.

Il presidente della Repubblica viene eletto da deputati e senatori: dal 1• al 3•  scrutinio con maggioranza dei 2/3; dal 4• al 6• scrutinio con i 3/5 degli aventi diritto e dal 6• in poi con i 3/5 dei votanti.


Foto:

Achille Colombo Clerici pres. IEA






--
www.CorrieredelWeb.it

lunedì 21 novembre 2016

Riforma Titolo V e salute: Giustozzi "National Talk con Giulia Grillo del M5S per capire cosa cambierà. Aspettando il premier Renzi".

Dopo il sondaggio Dossetti-Doxa, che ha messo in luce che il 96% degli italiani non sa che la riforma del Titolo V contiene la ridefinizione delle competenze del nostro sistema sanitario, ovvero un aspetto di centrale importanza per la vita di tutti noi, l'Associazione Dossetti ha organizzato a Roma, giovedì 24 Novembre, alle ore 15.30, presso il Palazzo di Santa Chiara al Senato, il National Talk: "Diritto fondamentale alla Tutela della Salute e riforma costituzionale. Renderlo Reale è la vera sfida della riforma del Titolo V della Costituzione". 


All'incontro, aperto a tutti i parlamentari, parteciperà l'Onorevole Giulia Grillo, capogruppo M5S alla Camera, mentre siamo ancora in attesa della conferma da parte del Premier Renzi. 

Ci aspettiamo sinceramente che il Presidente del Consiglio voglia partecipare ad una giornata di dialogo che nasce con l'intenzione di fornire un ambito di autentico confronto sulla modifica dell'art.117, colmando il grave gap disinformativo che vede la gran parte dei cittadini andare a votare praticamente all'oscuro di quello che accadrà. 

L'Associazione culturale "Giuseppe Dossetti: i Valori- Sviluppo e Tutela dei Diritti", che da sempre raccoglie in modo indipendente la voce degli italiani, è convinta che la partita referendaria si giocherà alla fine sui temi legati alla salute e sul modo con cui verranno trattati. 

Sarà questo l'ago della bilancia per molte persone del "popolo del Ni" che ancora resta indeciso sul proprio orientamento di voto, e chi saprà meglio illustrare le ragioni del Sì e del No avrà certamente più chance di vittoria. 


Il segretario nazionale     

Claudio Giustozzi 

 

 

Per accrediti stampa scrivere a:
ufficiostampa@dossetti.it



--
www.CorrieredelWeb.it

sabato 19 novembre 2016

UNI, Imprese: studio conferma che con norme tecniche cresce fatturato, sicurezza e competenza

Applicare le norme tecniche porta molti benefici a fronte di costi irrisori. La ricerca IRS lo dimostra attraverso l'analisi di tre settori produttivi, capisaldi del manifatturiero "Made in Italy"


Milano, 19 novembre 2016. Le imprese italiane hanno bisogno di una marcia in più per compensare i maggiori costi e gli oneri burocratici che zavorrano la loro concorrenzialità rispetto a chi opera in altri sistemi economico/amministrativi: una ricerca IRS – Istituto per la Ricerca Sociale mette in evidenza l'impatto economico, organizzativo e concorrenziale di uno strumento disponibile da quasi 100 anni ma non ancora adottato sistematicamente.

Si tratta delle norme tecniche consensuali (le cosiddette "norme UNI"), il cui uso può fare aumentare fino a un massimo del 14,1% il fatturato, investendo ogni anno al massimo lo 0,002% del fatturato stesso per l'acquisto e lo 0,007% per la formazione e/o consulenza necessarie al loro migliore utilizzo.

È quanto emerge da uno studio sui benefici economici della normazione, presentato ieri a Milano. La ricerca analizza in particolare tre settori: quello degli ascensori (dove la produzione non può prescindere dalla normazione tecnica, anche europea, e in Italia ne sono installati quasi 1.000.000), quello delle macchine utensili per la lavorazione dei metalli e quello dell'arredamento per case e uffici (entrambi caratterizzati da un fortissimo "Made in Italy").

Secondo Bruno Dente - consulente scientifico IRS – "la semplificazione da tutti richiesta a gran voce è una gara in salita, che rischia di scivolare nella totale deregolamentazione: da questa ricerca emerge che le imprese hanno bisogno di regole, purché siano, tecniche, volontarie e consensuali. Le regole infatti sono utili a condizione che siano semplici per gli utilizzatori e siano capaci di adattarsi ai mutamenti del mercato: le norme tecniche UNI soddisfano entrambe le condizioni".

Dallo studio IRS emergono prima di tutto le aree di benefici "qualitativi" derivanti dall'uso delle norme UNI delle quali sono comuni a tutti i settori interpellati:
·      facilitazione del rispetto dei requisiti di sicurezza di legge (in particolare per gli ascensori: 96,6% di accordo),
·      maggiore accesso ai mercati esteri (in particolare per l'arredamento: 83,9% di accordo),
·      semplificazione dell'attività di impresa,
·      riduzione del rischio di incidenti sia sul lavoro che per gli utilizzatori,
·      influenza positiva sull'esito di eventuali contestazioni giudiziarie.


Sono inoltre riconosciuti come effetti positivi dell'uso delle norme UNI la riduzione dei costi per svolgere l'attività aziendale (78,4% solo per il settore ascensori), la maggiore competitività negli appalti pubblici (73% per le macchine utensili lavorazione metalli e per l'arredamento), la facilitazione della commercializzazione dei prodotti (70% in media per ascensori e macchine utensili lavorazione metalli), la maggiore competitività nelle commesse private (44% solo per l'arredamento).

Lo studio IRS evidenzia anche un ritorno significativo in termini "quantitativi" per gli utilizzatori delle norme UNI: rendere conformi alle norme i prodotti, i servizi e/o i processi aziendali genera un aumento del fatturato che le imprese del campione stimano da un minimo del 8% annuo per le macchine utensili, al 13,7% per l'arredamento, fino a un massimo del 14,1% per gli ascensori.

Dai benefici ai costi: le imprese dei 3 settori indagati in media utilizzano 9 norme strettamente settoriali e 7,8 extrasettoriali (ad esempio sulla sicurezza, sui sistemi di gestione per la qualità e l'ambiente…), il cui costo totale non arriva a 1.000 euro (da un minimo di 631 euro per l'arredamento a un massimo di 860 per gli ascensori) da ammortizzare in almeno 5 anni, frequenza con la quale le norme vengono aggiornate.

Considerato il fatturato medio delle aziende del campione (8,2 milioni per gli ascensori, 12,7 milioni per l'arredamento e 13,4 milioni per le macchine utensili) l'investimento annuo per l'acquisto delle norme UNI incide sul fatturato da un minimo dello 0,001% per arredamento e macchine utensili a un massimo dello 0,002% per gli ascensori.

Alla voce acquisto si può aggiungere poi quella per la consulenza e l'attività formativa per il migliore utilizzo delle nuove norme tecniche, che incide da un minimo dello 0,0045% per l'arredamento, allo 0,0048% per le macchine utensili, fino ad un massimo dello 0,007% per gli ascensori.

In sintesi, usare la normazione tecnica comporta per le imprese del campione un investimento pari allo 0,009% del fatturato annuo per il settore ascensori, allo 0,0055% per l'arredamento e allo 0,0058% per le macchine utensili per la lavorazione dei metalli.

Investire 1 euro nell'uso delle norme tecniche può generare fino a 3.000 euro di aumento del fatturato (arredamento), 2.000 (ascensori), 1.700 (macchine utensili), un rapporto costo/beneficio che dovrebbe stimolare le imprese a investire per migliorare prodotti e prestazioni.

Lo studio ha ulteriormente indagato quanto le imprese abbiano compreso l'importanza di partecipare all'attività delle commissioni tecniche UNI che definiscono i contenuti delle norme stesse, non limitandosi solo ad usarle: all'interno del campione lo fanno il 44,4% delle imprese del settore ascensori, il 24,3% di quelle del settore macchine utensili lavorazione metalli e il 10,9% del settore arredamento (che aumenta al 25% riferendoci solo alle imprese di produzione).

I vantaggi che ottengono riguardano prioritariamente la "conoscenza" - elemento determinante per i processi di innovazione e per la competitività in un sistema globalizzato ma caratterizzato dalla ineguale distribuzione di competenze e capacità – e sono:
·      essere costantemente aggiornati sulle problematiche e le evoluzioni del settore,
·      conoscere e confrontarsi con altri esperti,
·      approfondire gli aspetti tecnici per garantire la qualità dei prodotti sono i principali.

Anche per questa tipologia di benefici è stato quantificato il costo: partecipare alle riunioni delle commissioni tecniche varia a seconda del settore da 1.150 euro/anno (macchine utensili lavorazione metalli) a 1.590 (arredamento), fino a 1.600 (ascensori).

L'incidenza di tale investimento sul fatturato annuo si mantiene su percentuali trascurabili: da un minimo dello 0,0085% (macchine utensili), allo 0,012% (arredamento), fino a un massimo dello 0,019% (ascensori) per avere la possibilità di concorrere a definire lo "stato dell'arte" dei propri prodotti, cioè quelle regole che poi il mercato chiederà loro di rispettare per essere competitivi.

Sergio Bassanetti – Viceprsidente UCIMU – ha commentato i dati della ricerca evidenziando come "le norme tecniche sono la spina dorsale del settore meccanico e grazie ad esse l'industria italiana è forte nei mercati in crescita (Asia) e nei settori a maggiore contenuto tecnologico (aerospazio, strumenti di precisione, automotive). Inoltre supporterà i processi più innovativi al servizio di Industria 4.0".

Sebastiano Cerullo – Vicedirettore FederlegnoArredo – "bisognerà portare la stessa sensibilità verso la normazione dei settori legno e arredo per ufficio anche al segmento dei mobili domestici, per aiutare il <bello e fatto bene> ad essere sempre più sicuro e durevole. Altri settori di prossimo impegno della Federazione saranno quelli della qualificazione delle professioni (montatori e posatori di tende, pavimenti, etc…carpentieri in legno…) e delle specifiche di prodotto e prestazioni della case in legno".

Per Erica Melloni - Direttore Area Politiche Amministrative e Istituzionali IRS – "le ipotesi di partenza della ricerca sono state ampiamente confermate: l'uso delle norme tecniche genera più benefici che costi (strumento efficace), che si estendono anche alla comunità nel suo complesso lasciando margini di libertà nel processo di adeguamento (strumento efficiente)".

In chiusura il Presidente Piero Torretta ha ricordato che "la normazione è uno strumento di dialogo, una modalità per intendersi e fare circolare liberamente le merci. E' importante che ai processi di normazione partecipino anche le parti più <deboli> come consumatori, sindacati e ambientalisti per avere la piena rappresentatività degli interessi in gioco e quindi il livello di consenso che caratterizza -  e rende infinitamente più preziose – le norme tecniche condivise rispetto agli standard privati e/o proprietari".


venerdì 18 novembre 2016

Gazzetta Informa News del 17 novembre 2016


Concorsi pubblici: la rassegna delle opportunità di lavoro nei Comuni
Occupazione | Ragioniere, geometra, istruttore amministrativo, contabile, tecnico, collaboratore tecnico manutentivo, assistente di cantiere, operaio specializzato, coordinatore e agenti di polizia locale, dirigente, autista di scuolabus, istruttori di vigilanza, assistente sociale, medico queste ed altre le figure professionali nei bandi pubblicati sulla Gazzetta ufficiale.


Condominio: quando i vicini rumorosi commettono reato
Giustizia | I principi sanciti nella sentenza della Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione del 16.11.2016.


Referendum: il raffronto tra il testo vigente della Costituzione e quello che verrà votato
Riforma costituzionale | Il documento del Servizio Studi della Camera dei Deputati per agevolare la lettura delle modifiche alla Costituzione introdotte dalla legge di riforma sul quale il cittadino è chiamato ad esprimersi il 4 dicembre p.v.


TARSU: no all'esenzioni per gli alberghi chiusi per alcuni mesi l'anno se manca la prova dell'inutilizzabilità
Fiscalità | I principi sanciti dalla Quinta Sezione della Corte di Cassazione nella sentenza del 9 novembre 2016.


Concorsi: in Gazzetta Ufficiale il bando per 360 posti di magistrato
Giustizia | Scadenza 15 dicembre 2016. Domande di partecipazione da inoltrare solo in via telematica.


Contratti pubblici: indicazione sulle verifiche delle dichiarazioni sostitutive
Anac | Il comunicato del Presidente Cantone sull'ambito soggettivo dell'art. 80 del d.lgs. 50/2016 e sullo svolgimento delle verifiche sulle dichiarazioni rese dai concorrenti ai sensi del d.p.r. 445/2000 mediante utilizzo del modello di DGUE.


Anac: le linee guida sul ruolo, nomina e compiti del RUP
Appalti | L'Autorità Nazionale Anticorruzione ha approvato il documento contenente la disciplina di maggior dettaglio.


Nuovo Codice Appalti: le linee guida per gli affidamenti sotto soglia comunitaria
Anac | On line le modalità di dettaglio per supportare le stazioni appaltanti nelle attività relative ai contratti di importo inferiore alla soglia di rilevanza europea e migliorare la qualità delle procedure, delle indagini di mercato nonché la formazione e gestione degli elenchi degli operatori economici.


Lavori pubblici: aggiornato il manuale per la qualificazione per l'esecuzione di lavori di importo sopra a 150mila euro
Contratti pubblici | Sul sito dell'Autorità Nazionale Anticorruzione è stato pubblicato il comunicato del Presidente Cantone.


Cassazione: i furbetti del cartellino sono truffatori
Reati contro la P.A. | I principi sanciti dalla Suprema Corte nella sentenza del 9 novembre 2016.


Equitalia: le risposte ai quesiti sulla rottamazione delle cartelle
Riscossioni | Si pubblicano le FAQ sulla definizione agevolata.


Vigili del fuoco, al via il concorso pubblico per 250 posti
Lavoro | Scadenza 15 dicembre 2016. Nell'articolo il bando.


Scuola: iscrizioni dal 16 gennaio al 6 febbraio 2017
anno scolastico 2017/2018 | Pubblicata la circolare del Ministero dell'Istruzione n. 10 del 15 novembre 2016.


Ciclabilità: 12,34 milioni alle Regioni per lo sviluppo e la sicurezza di itinerari e percorsi
Sicurezza stradale | E' quanto prevede il Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio.


Accesso alla pensione anticipata: ammesse nuove categorie di lavoratori del settore privato
INPS | La circolare n. 196/2016 con i chiarimenti sui nuovi destinatari e sulle modalità di trattazione delle domande di pensione e dei ricorsi.


Equitalia: il nuovo servizio 'se mi scordo'
riscossione | L'avviso tramite sms o e-mail per i contribuenti che hanno un piano di rateizzazione attivo e/o che vogliono ricevere un promemoria in caso di un nuovo carico.


Persone con disabilità grave prive del sostegno familiare: i requisiti per l'accesso alle misure di assistenza
ministero del Lavoro | Firmato il decreto per il riparto del fondo.


Carta del Docente, come e quando spendere i 500 euro per l'aggiornamento
ministero dell'Istruzione | Quest'anno cambia il sistema di erogazione del bonus.


Lavoro: i limiti per la localizzazione satellitare GPS
Ministero del lavoro | Accordo con le rappresentanze sindacali o in mancanza autorizzazione dellIspettorato Nazionale del Lavoro. La circolare n. 2/2016.


Energia elettrica: cosa cambia dal 1° gennaio 2017
Autorità per l'energia | I consumatori domestici e le piccole imprese possono scegliere liberamente il proprio fornitore. Creata la Tutela Simile.


Equitalia: on line il modulo per la rottamazione delle cartelle
Riscossione | La procedura per accedere alla definizione agevolata. Dopo la presentazione della domanda entro il 24 aprile 2017 Equitalia comunicherà al contribuente l'ammontare complessivo delle somme dovute.


Legge di Bilancio: l'approfondimento sulle novità
Manovra economica | Mentre il provvedimento è alla Camera, il team economico di Palazzo Chigi chiarisce le novità. Dal diritto allo studio, agli sgravi contributi per chi assume giovani, il nuovo fisco, il contrasto alla povertà, riduzione del Cuneo per le Partite IVA, queste ed altre le misure attenzionate.


Agenzia per l'Italia Digitale: il bando per la selezione di 26 figure professionali
lavoro | Fornire supporto alle attività legate allo sviluppo di "Italia Login- La casa del cittadino". Nell'articolo il bando.


Lavoro: riparte 'Il posto giusto', programma tv realizzato in collaborazione con il Ministero del Lavoro
Rai3 | Venti puntate, in onda tutte le domeniche alle 13:00, la trasmissione - in un percorso parallelo tra attualità e futuro - descriverà l'Italia delle eccellenze, dell'artigianato e dei distretti industriali, l'Italia delle start-up e delle scuole di formazione, l'Italia di chi è alla ricerca di un lavoro.


Aeronautica militare: al via il concorso per 800 volontari
Ministero della Difesa | La domanda di partecipazione puo' essere presentata dal 7 novembre al 6 dicembre 2016 da coloro che hanno raggiunto il 18° anno di eta' e non hanno superato il giorno del compimento del 25° anno di eta'.


Enti del Servizio Sanitario Nazionale: Linee Guida per i Codici di comportamento, contributi entro il 21 novembre
consultazione on line | L'Anac intende acquisire da parte di tutti i soggetti interessati ogni osservazione ed elemento utile per la elaborazione del documento definitivo.


Premio Carlo Magno: il Parlamento europeo premia i giovani
Opportunità | Per partecipare bisogna avere tra 16 e 30 anni. Il premio per il miglior progetto è di 7.500 euro, il secondo di 5.000 euro e il terzo di 2.500 euro.


Cinema e audiovisivo: approvata la nuova legge, le novità in sintesi
Camera dei Deputati | Ministro Franceschini: legge attesa da decenni, darà un forte contributo al settore. Aumentati i finanziamenti del 60%, criteri di selezione automatici e più efficienti, stop censura di Stato.


PON, on line il nuovo sito web dedicato ai Fondi Strutturali Europei
Miur | Per le scuole disponibile anche una guida operativa


DURC online: le nuove indicazioni operative
Ministero del Lavoro | Prese in esame le modifiche al D.M. 30/01/2015 sull'ambito soggettivo e oggettivo della verifica e le regole per imprese sottoposte a procedura concorsuale.


L'ANAC cerca un esperto di anticorruzione, compenso 50mila euro annui
Opportunità | Le domande entro e non oltre le ore 12 del 2 dicembre 2016.


Abusi edilizi: sì alla demolizione anche se l'immobile è stato venduto
Corte di Cassazione | L'ordine di ripristino va eseguito dal nuovo proprietario dell'immobile anche se non ha commesso l'abuso, salva la sua facoltà di far valere, sul piano civile, la responsabilità, contrattuale o extracontrattuale, del proprio dante causa.


Addio ad Equitalia dal 1 luglio 2017: potenziata la nuova riscossione
fiscalità | Arriva il nuovo ente "Agenzia delle Entrate - Riscossione". Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto legge n. 193/2016.


Fisco: 60mila nuove lettere in arrivo per segnalare possibili anomalie sui redditi
Agenzia delle Entrate | Aggiornato l'applicativo per calcolare gli importi del ravvedimento in caso di cedolare secca. Disponibile anche una guida che spiega come rimediare agli errori.


Appalti di Pulizia nelle Scuole: CIG in Deroga per i lavoratori
Ministero del Lavoro | Il decreto che autorizza il trattamento di Cig in Deroga in favore di 13.060 lavoratori.


Agricoltura del Sud: bandito il concorso di idee
Mipaaf | Il bando chiuderà il 22 dicembre. Le prime sei idee d'innovazione saranno premiate.


La #Casaconviene con bonus fiscali e fondi pubblici
Mef | Gli strumenti pubblici a disposizione dei cittadini: fondi di garanzia, agevolazioni fiscali e soluzioni finanziarie innovative come il leasing immobiliare.


Operazione #Sbloccascuole: parere positivo da Conferenza Stato Città per ridistribuzione di 39 milioni
Edilizia scolastica | Sì al DPCM contenente l'elenco degli Enti locali che hanno risposto alla seconda chiamata del 30 settembre scorso.


Repubblica dell'Uzbekistan: il nuovo programma per la costruzione di case nelle aree rurali
Esteri | Un decreto ad hoc per costruire 15 mila nuove case e appartamenti. Gli edifici residenziali saranno accessibili attraverso le agevolazioni sulle imposte, doganali ecc. per i partecipanti del Programma. Esenzione per gli appaltatori da ogni tipo di imposte e contributi.


Assegno di natalità: niente pagamento senza la Dichiarazione Sostitutiva Unica
Inps | Entro il 31.12.2016 chi ha presentato domanda di assegno per il 2015 deve presentare la DSU. Il messaggio n. 4255 del 21.10.2016


Uffici giudiziari: al via le assunzioni di 1000 amministrativi
Giustizia | Firmato il decreto. 800 posti riservati ai vincitori di concorso e 200 per gli idonei delle graduatorie.


Contratti con la Pubblica amministrazione: le ragioni dell'obbligo della forma scritta
Corte di Cassazione | La sentenza n. 20690/2016 sul valore (relativo) da attribuire al comportamento delle parti.


Codice degli Appalti: il Regolamento sui pareri di precontenzioso
Anac | Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 245 del 19 ottobre 2016 il Regolamento con il nuovo iter procedimentale.


Uffici giudiziari e giustizia amministrativa: il ddl è legge
riforme | Approvato in via definitiva dal Senato il disegno di legge di conversione del decreto-legge. Tutte le novità nell'articolo.


Telepass: canone raddoppiato senza consenso, multa da 200 mila euro
Antitrust | Chiusa l'istruttoria. Violati i canoni di diligenza. Manca il consenso espresso.


La Riforma del Caporalato è legge: tutte le novità in sintesi
Lavoro in agricoltura | Reclusione fino a sei anni per ogni lavoratore reclutato. Atresto in flagranza di reato. Tutela delle vittime. Molte le modifiche. Approvato in via definitiva dalla Camera dei Deputati il disegno di legge.


Pronto soccorso: scatta il reato per il medico che rinvia la visita
Corte di Cassazione | L'assegnazione del codice di triage all'atto dell'accettazione vale soltanto a definire un ordine di visita fra più pazienti in attesa. Rifiuto di atti di ufficio. L'età e le richieste di intervento dell'infermiera nella sentenza n. 40753/2016.


Omissioni di atti d'ufficio: è nulla l'archiviazione senza avviso al querelante che ne ha fatto richiesta
Procedimento Penale | I principi sanciti nella sentenza della Suprema Corte n. 43372 del 13.10.2016.


Voucher: le indicazioni operative sui nuovi obblighi di tracciabilità
Jobs Act | La circolare n. 1/2016 del l'Ispettorato Nazionale del Lavoro con la lista di indirizzi di posta elettronica dove far pervenire le comunicazioni cui sono tenuti i committenti prima di utilizzare i voucher.


Aumenti ingiustificati dei farmaci oncologici, multa da 5 milioni di euro alla multinazionale Aspen
Antitrust | La sanzione per rincari fino al 1500% per farmaci salvavita e insostituibili per pazienti oncoematologici, soprattutto bambini e anziani.


Allaccio abusivo alla rete idrica, il reato é aggravato
Corte di Cassazione | I principi sanciti dalla Quinta Sezione nella sentenza n. 42337 del 6.10.2016.


Dirigenza pubblica: i rilievi del Consiglio di Stato
Riforma | La sintesi con i punti principali e il testo per esteso del parere n. 2113 del 14.10.2016.


Volantini contro l'amministratore 'Pinocchio'
Diritto di satira | Assolto il condomino che distribuiva volantini con la caricatura in Pinocchio dell'amministratore condominiale. La sentenza della Corte di Cassazione n. 41785 del 5.10.2016.


Privacy: il risarcimento per gli atti pubblicati on line
diritto alla riservatezza | La pubblicazione sull'Albo Pretorio on line. Il tempo non perentorio di affissione on line. I dati sensibili e la risarcibilità dei danni non patrimoniali. La sentenza della Cassazione del 13.10.2016.


Nuovo Codice Appalti: le indicazioni sul calcolo dell'anomalia dell'offerta
Anac | Per le aggiudicazioni con il con criterio del prezzo più basso il comunicato del Presidente Cantone con i chiarimenti.


Partecipazione dei dipendenti agli utili d'impresa: i criteri per accedere al Fondo
Ministero del Lavoro | On line il decreto con cui sono state individuate le condizioni per accedere al Fondo finalizzato a incentivare la partecipazione.


Nuovo ravvedimento operoso: ecco come mettersi in regola
Agenzia delle Entrate | Gli ulteriori chiarimenti sulla panoramica dei vantaggi previsti in termini di riduzione delle sanzioni nella circolare n. 42/E del 12.10.2016.


Pubblica illuminazione nei Comuni: le indicazioni sugli affidamenti
Nuovo Codice degli Appalti | In un Comunicato del Presidente Cantone le indicazioni operative per gli affidamenti del cd. "servizio luce" e dei servizi connessi per le pubbliche amministrazioni.


Vincolo di destinazione urbanistica a 'verde pubblico': 'no' alla natura edificabile dell'area ai fini fiscali
Fiscalità Enti Locali | I principi sanciti nella sentenza della Quinta Sezione della Corte di Cassazione n. 18057/2016.


Decreto Severino: la sospensione della carica non è incostituzionale
Corte Costituzionale | La Consulta si è pronunciata sulle questioni riguardanti il D.Lg.vo n. 235 del 2012 (c.d. "Severino")


Cade per la calca all'ingresso dello spettacolo, il Comune paga i danni
Corte di Cassazione | La sentenza della Terza Sezione n. 19993 del 6.10.2016.


Elezioni: il risarcimento dei danni da tardiva proclamazione
Corte di cassazione | Elezioni provinciali del 2002: chi ha sbagliato nel computare i voti (oggi) non paga più. La sentenza n. 19911 del 5 ottobre 2016.


Permesso di costruire: decide il giudice amministrativo la controversia promossa contro la P.A. per l'annullamento
Corte di Cassazione | Il principio ribadito dalle Sezioni Unite nella sentenza n. 19683 del 3.10.2016.


L'invalidità al 100% non basta per ottenere l'indennità di accompagnamento
Corte di Cassazione | I principi sanciti dalla Suprema Corte nella sentenza n. 19545 del 30.9.2016.


Prevenzione sui luoghi di lavoro: le regole tecniche per il Sistema Informativo Nazionale
Ministero del lavoro | È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale.


Fisco: riparte la rateizzazione anche per chi è decaduto
Agenzia delle Entrate | Le nuove istruzioni per accedere al beneficio a seguito di definizione per acquiescenza all'avviso di accertamento oppure di adesione all'avviso di accertamento.


Pubblico Impiego: legittima l'eliminazione della vicedirigenza
Corte Costituzionale | Non fondate le questioni di legittimità costituzionale. La sintesi e il testo della sentenza n. 214 del 3 ottobre 2016.


Spesa pubblica: è on line il portale open data
Mef | È dati.consip.it il sito in cui sono a disposizione informazioni e dati sulla spesa effettuata tramite la piattaforma di e-procurement.


L'Agenzia per l'Italia Digitale ricerca esperti
Opportunità di Lavoro | 15 incarichi di collaborazione da impiegare sui progetti delle aree "Pubblica Amministrazione", "Architetture, standard e infrastrutture" e nel Piano Triennale dell'ICT nella PA.


Finanziamento di percorsi di integrazione socio-lavorativa per minori non accompagnati e giovani migranti
Ministero del Lavoro | Euro 4.800.000,00 di fondi disponibili. Termine per la presentazione delle domande di partecipazioni entro le ore 13:00 del 31.12.2016.


Errori fiscali: la Guida per essere preparati se arriva la lettera dell'Agenzia delle Entrate
tax compliance | Tutto quello che si devi sapere anche come utilizzare il ravvedimento operoso.


Trasferte di lavoro: il rimborso del Car Sharing non concorre alla formazione del reddito
Fisco | La risoluzione n. 83/E dell'Agenzia delle Entrate.


Italia e Vaticano: la convenzione in materia fiscale
Agenzia delle Entrate | Pubblicati i provvedimenti attuativi. In rete il modello per la regolarizzazione delle annualità fino al 2015.

AREA AMMINISTRATIVA


NORMATIVA

Concorso pubblico per 1000 posti al Ministero della Giustizia: in Gazzetta Ufficiale i criteri e le priorità delle procedure di assunzione : È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 268 del 16.11.2016 il decreto del MINISTERO DELLA GIUSTIZIA 20 ottobre 2016 recante "Individuazione dei criteri e le priorita' delle procedure di assunzi... Continua a leggere
segnalazione del decreto del Ministero della Giustizia pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 268 del 16.11.2016


Fondo di solidarieta' per la riconversione e riqualificazione professionale, per il sostegno dell'occupazione e del reddito del personale del credito: in Gazzetta Ufficiale il decreto del Ministero del Lavoro : È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n.266 del 14-11-2016 il decreto del MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI 23 settembre 2016 recante "Fondo di solidarieta' per la r... Continua a leggere
segnalazione del decreto del Ministero del Lavoro pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 266 del 14.11.2016


Patroni Griffi, Tecniche di decisione e prevedibilità nella sentenza amministrativa : "Tecniche di decisione e prevedibilità nella sentenza amministrativa" 1. Una premessa: il diritto come dominio del futuro "Il diritto ha la pretesa di dominare l'im-prevedibile", il futuro, l'... Continua a leggere
segnalazione del contributo del Cons. Patroni Griffi pubblicato su Giustizia Amministrativa il 3.11.2016


Sostegno all'editoria, emittenza radiofonica, televisiva locale e disciplina pensionistica dei giornalisti: in Gazzetta Ufficiale la legge n. 198/2016 : È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 255 del 31.10.2016 la LEGGE 26 ottobre 2016, n. 198 recante "Istituzione del Fondo per il pluralismo e l'innovazione dell'informazione e deleghe al Gove... Continua a leggere
segnalazione della legge n. 198/2016 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 255 del 31.10.2016


Contenzioso della Corte di Cassazione, efficienza uffici giudiziari e misure per la giustizia amministrativa: in Gazzetta Ufficiale la legge n. 197/2016 : È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 29.10.2016 la LEGGE 25 ottobre 2016, n. 197 recante "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 31 agosto 2016, n. 168, recante ... Continua a leggere
segnalazione della legge n. 197/2016 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 254 del 29.10.2016


Abilitazione Scientifica Nazionale, online le commissioni 2016 sorteggiate : Il Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca rende noto che è stato pubblicato l'elenco delle commissioni dell'ASN 2016 sorteggiate in data 31/10/2016. I relativi decreti di nomina, d... Continua a leggere
segnalazione del comunicato del Miur del 31.10.2016


Semplificazione e accelerazione dei procedimenti amministrativi: in Gazzetta Ufficiale il Regolamento : È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 252 del 27.10.2016 il DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 12 settembre 2016, n. 194 recante "Regolamento recante norme per la semplificazione e l'acc... Continua a leggere
segnalazione del DPR n. 194/2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 252 del 27.10.2016


La libertà e la segretezza del diritto di voto nelle elezioni amministrative: criticità e proposte : E' noto da decenni che nei Comuni, piccoli e grandi, durante le campagne elettorali, tutti i candidati si attivano con i propri mezzi personali e di partito a sollecitare, suggerire, imporre, convince... Continua a leggere
contributo del Cons. Dott. Giovanni Tartaglia Polcini e del Pres. Dott. Franco Bianchi


GIURISPRUDENZA

Forze armate: legittimo il diniego del prolungamento della ferma volontaria per l'uso personale di sostanze stupefacenti : La Quarta sezione del Consiglio di Stato nella sentenza del 2 novembre 2011 ha ribadito la costante giurisprudenza secondo cui "è legittimo il provvedimento di diniego del prolungamento della ferma vo... Continua a leggere
segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 2.11.2016


Danno da ritardo della Pubblica Amministrazione: i presupposti per ottenere il risarcimento : Il consiglio di Stato nella sentenza attenzionata richiama i principi ancora recentemente affermati dalla Quarta Sezione (sentenza n. 1371 del 6 aprile 2016) a tenore dei quali "il risarcimento del d... Continua a leggere
segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV del 2.11.2016


Per la Corte di Giustizia Europea non può essere dichiarata la prescrizione nei casi di frode grave che ledono gli interessi finanziari della Unione: la Cassazione critica la Corte Europea : La giurisprudenza, diceva Ulpiano, è la conoscenza di cose umane e divine, la scienza del giusto e dell'ingiusto. Se tanto elevata è la meta, nessuno può meravigliarsi se questo nobilitante percorso d... Continua a leggere
nota a sentenza della Cassazione Sez. III penale n. 44584/16 a cura dell'Avv. Luca Petrucci e dell'Avv. Giulio Vasaturo


Accesso ai documenti: i limiti per i documenti relativi all'attività investigativa dei Carabinieri : Nel giudizio giunto innanzi alla Quarta Sezione del Consiglio di Stato l'appellante lamenta in sostanza la violazione delle disposizioni di cui agli artt. 22 e 24 della legge n.241/90, rivendicando l'... Continua a leggere
segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV


Assorbimento del Corpo forestale: il Consiglio di Stato risponde ai quesiti del decreto legislativo Madia : Il Consiglio di Stato con parere comm. spec., 14 ottobre 2016, n. 2112, risponde ai quesiti del Ministero in ordine all'attuazione del decreto legislativo "Madia" 19 agosto 2016 n. 177 sull'assorbimen... Continua a leggere
segnalazione del pare del Consiglio di Stato Comm. Spec. del 14 ottobre 2016 n. 2112

AREA TECNICA


NORMATIVA

Edilizia: in Gazzetta Ufficiale lo Schema di Regolamento edilizio-tipo : È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 268 del 16.11.2016 "PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI CONFERENZA UNIFICATA INTESA 20 ottobre 2016" recante "Intesa, ai sensi dell'articolo 8, comma ... Continua a leggere
segnalazione dell'Intesa Presidenza del Consiglio dei Ministri Conferenza unificata pubblicata sulla G.U. n. 268 del 16.11.2016


Direttore dei lavori e Direttore dell'esecuzione: il parere del Consiglio di Stato sullo schema di decreto del Ministero delle infrastrutture : Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti di approvazione delle linee guida sul Direttore dei lavori e sul Direttore dell'esecuz... Continua a leggere
segnalazione del parere del Consiglio di Stato n. 2282 del 3.11.2016


Procedura negoziata senza pubblicazione del bando di gara: il parere del Consiglio di Stato sulle linee guida Anac : Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di Linee guida dell'ANAC relative alle procedure negoziate senza pubblicazione di un bando di gara nel caso di forniture e servizi ritenuti infungi... Continua a leggere
segnalazione del parere del Consiglio di Stato n. 2284 del 3.11.2016


Appalti: il parere del Consiglio di Stato sulle linee guida Anac sull'ndicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell'esecuzione di un precedente contratto di appalto : Il Consiglio di Stato, comm. spec., in data 3 novembre 2016, ha reso il parere n. 2286 sullo schema di Linee Guida redatte dall'Anac sull'ndicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell'... Continua a leggere
segnalazione del parere dl Consiglio di Stato n. 2286 del 3.10.2016


Acquisti beni e servizi e Programma biennale dei lavori pubblici: le indicazioni operative alle stazioni appaltanti : Sono pervenute all'Autorità nazionale Anticorruzione numerose richieste in ordine alle modalità da seguire per la pubblicazione, sul sito informatico dell'Osservatorio, del programma biennale degli ... Continua a leggere
segnalazione del comunicato dell'ANAC del 28.10.2016


Opere c.d. superspecialistiche: il parere del Consiglio di Stato sullo schema di decreto : Il Consiglio di Stato, sez. cons. atti norm., nel parere 21 ottobre 2016, n. 2189 ha chiarito che il decreto, sul cui schema è stato chiesto il parere, reca la disciplina delle opere c.d. superspecial... Continua a leggere
segnalazione del parere del Consiglio di Stato sez. cons. atti norm. 21 ottobre 2016


Contratti Pubblici: pubblicato il Primo rapporto quadrimestrale 2016 : Pubblicato il primo rapporto quadrimestrale 2016 relativo alle procedure di affidamento perfezionate di importo superiore o uguale a € 40.000. Il rapporto quadrimestrale è suddiviso in 4 sezioni di cu... Continua a leggere
segnalazione del Rapporto Anac del 5.10.2016


Strategie e tecniche di prevenzione e contrasto della corruzione nel mondo dello sport : Il mondo dello sport è un laboratorio primario per la verifica dell'attualità e dell'importanza dei canoni strategici ed operativi di prevenzione e contrasto della corruzione e per la creazione di un ... Continua a leggere
contributo del Cons. Dott. Giovanni Tartaglia Polcini


Architettura e ingegneria: le Linee guida sull'affidamento dei servizi : È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 228 del 29.9.2016 la delibera dell' AUTORITA' NAZIONALE ANTICORRUZIONE 14 settembre 2016 recante "Linee guida n. 1 in merito agli indirizzi generali su... Continua a leggere
Segnalazione della delibera Anac pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 228 del 29.9.2016


GIURISPRUDENZA

DURC: la Corte di Giustizia afferma la compatibilità col diritto comunitario della normativa italiana : La Corte di Giustizia fornisce ulteriori precisazioni sul documento unico di regolarità contributiva e afferma la compatibilità col diritto comunitario della normativa italiana Nota a Corte giust. co... Continua a leggere
segnalazione della nota a Corte giust. comm. ue sez IX 10 novembre 2016 causa C-199/15 pubblicato su Giustizia Amministrativa


Abusi edilizi: l'ordine di demolizione e la nozione di pertinenza : Per incontroversa giurisprudenza (tra le tante vedasi Cons. Stato, sez. III, 14 aprile 2015, n. 2411) "l'ordine di demolizione conseguente all'accertamento della natura abusiva delle opere realizzate,... Continua a leggere
segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. IV


Istituzione di una nuova Farmacia: il quadro normativo nell'ultima sentenza del Consiglio di Stato : La questione centrale del giudizio sottoposta all'attenzione del Consiglio di Stato riguarda i profili di competenza nel procedimento di istituzione di una nuova farmacia. Il Collegio nella sentenza i... Continua a leggere
segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III


Procedure di gara: il protrarsi delle operazioni delle sedute della commissione : Il Consiglio di Stato nella sentenza in esame ha affermato che "a) il protrarsi delle operazioni di gara per lungo tempo, anzitutto, non rende illegittima ex se la procedura di gara, perché, come affe... Continua a leggere
segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della sentenza del Consiglio di Stato Sez. III


Consiglio di Stato: il parere sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti sui requisiti che devono possedere gli operatori economici per l'affidamento dei servizi di architettura e ingegneria : Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti recante "definizione dei requisiti che devono possedere gli operatori economici per l'... Continua a leggere
segnalazione del parere del Consiglio di Stato n. 2285 del 3.11.2016

AREA CONTABILE


NORMATIVA

Corte dei Conti: no a retribuzioni per i componenti del consiglio di amministrazione di aziende speciali che svolgono servizi sociali e assistenziali e gestione di farmacie : "Nei confronti dei componenti del consiglio di amministrazione di un'azienda speciale, che svolga servizi sociali e assistenziali e, in particolare, la gestione di farmacie comunali, trova applicazion... Continua a leggere
segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti della deliberazione della Corte dei Conti Sezione Regionale di Controllo per l'Abruzzo del 10.11.2016


Associazioni di volontariato ed Onlus: contributi per l'acquisto di ambulanze, beni strumentali e donazioni : È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 266 del 14.11.2016 il comunicato del MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI recante "Attribuzione dei contributi per l'acquisto di ambulanze, b... Continua a leggere
segnalazione del comunicato del Ministero del Lavoro pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 266 del 14.11.2016


Mutui e prestiti obbligazionari dei Comuni: criteri e modalità per l'estinzione anticipata : Con decreto del Ministero dell'interno di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze del 14 ottobre 2016 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 249 del 24 ottobre 2016, sono stati approva... Continua a leggere
segnalazione del decreto del Ministero dell'Interno


Società Partecipate: i principi sanciti dalla Corte dei Conti sul tetto ai compensi degli amministratori : Si segnala il parere reso dalla Corte dei Conti sezione regionale di Controllo per l'Emilia Romagna afferente il tetto imposto ai compensi degli amministratori di societa' controllate da pubbliche amm... Continua a leggere
segnalazione del Prof. Avv. Enrico Michetti del parere della Corte dei Conti Sezione Regionale di Controllo per l'Emilia Romagna n. 95 del 25.10.2016


Imposta di soggiorno comunale: omissioni o ritardi nei riversamenti da parte dei gestori di strutture ricettive e il ravvedimento nel parere della Corte dei Conti : La Corte dei Conti, Sezione Controllo Regione Emilia Romagna, nell'ambito dell'Attivita' consultiva ai sensi dell'art. 7, co. 8, l. 131/2003 ha adottato il parere n. 96 del 25/10/2016 concerne l'appli... Continua a leggere
segnalazione del parere della Corte dei Conti Sezione Controllo Regione Emilia Romagna n. 96 del 25.10.2016


Esercizio delle funzioni fondamentali delle Province: assegnazione di un contributo pari a 48 milioni di euro : Il Ministero dell'Interno, Dipartimento degli Affari Interni, fa presente che in data 17 ottobre 2016 è stato definito il decreto interdipartimentale del Ministero dell'interno-Dipartimento per gli af... Continua a leggere
segnalazione del comunicato del Ministero dell'Interno del 18.10.2016


Province delle regioni a statuto ordinario: assegnazione di un contributo pari a 100 milioni di euro per la manutenzione straordinaria della rete viaria : Il Ministero dell'Interno, Dipartimento degli Affari Interni e territoriali fa presente che in data 17 ottobre 2016 è stato definito il decreto interdipartimentale del Ministero dell'interno, di conce... Continua a leggere
segnalazione del comunicato del Ministero dell'Interno del 18.10.2016


Mutui e prestiti obbligazionari da parte dei comuni: concorso erariale per l'estinzione anticipata totale o parziale : Sul sito del Ministero dell'Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e territoriali è stato pubblicato il comunicato del 6.10.2016 recante "Concorso erariale per l'estinzione anticipata, totale o ... Continua a leggere
segnalazione del comunicato del Ministero dell'Interno del 6.10.2016


Città metropolitane e province delle regioni a statuto ordinario: Assegnazione di un contributo pari a 20,4 milioni di euro per il trattamento economico al personale soprannumerario : Sul sito del Ministero dell'Interno, Dipartimento per gli Affari Interni e Tertitoriali è stato pubblicato il comunicato recante "Città metropolitane e province delle regioni a statuto ordinario -Asse... Continua a leggere
Segnalazione del comunicato del Ministero dell'Interno del 6.10.2016


Province: contributo di 100 milioni per la manutenzione straordinaria della rete viaria : Sul sito del Ministero dell'Interno, Dipartimento degli Affari Interni e territoriali è stato pubblicato il comunicato recante "Province delle regioni a statuto ordinario - Assegnazione di un contrib... Continua a leggere
segnalazione del comunicato del Ministero dell'Interno del 6.10.2016


Province delle regioni a statuto ordinario: assegnazione di un contributo pari a 48 milioni di euro : Il Ministero dell'Interno - in attesa del perfezionamento del decreto interdipartimentale concernente l'assegnazione alle province delle regioni a statuto ordinario di risorse, pari complessivamente a... Continua a leggere
segnalazione del comunicato del Ministero dell'Interno del 5.10.2016


Sede legale direzione redazione: Via G. Nicotera n. 29 - 00195 Roma
Tel. 06.3242351 - 06.3242354 fax 06.3242356
www.gazzettaamministrativa.it - info@gazzettaamministrativa.it


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI