Cerca nel blog

sabato 23 gennaio 2016

REDDITO DI DIGNITA' E POLITICHE PER L'INCLUSIONE SOCIALE: LE PROPOSTE ANCI PUGLIA SUL DDL REGIONALE 116/2015

Anci Puglia, in sede di audizione odierna in 3^ Commissione Consiglio regionale, ha presentato una serie di proposte e osservazioni al DDL n. 116 del 30.11.15 “Reddito di dignità e politiche per l’inclusione sociale”.  Per l’Associazione dei Comuni pugliesi, presente Michele Lamacchia, componente Comitato Direttivo regionale, delegato dal presidente Sen Luigi Perrone.

L’Anci, pur esprimendo parere favorevole sull’impianto generale della norma, sottolinea la necessità di un fattivo, imprescindibile e sistematico coinvolgimento dell’Associazione, e quindi dei Comuni e degli Ambiti territoriali sociali, nelle varie fasi della gestione del beneficio economico: procedura  presentazione domande, istruttoria, ammissione e assegnazione.

In merito alle risorse, al fine di supportare gli Ambiti sociali di zona nell’espletamento delle attività previste dalla presente legge, l’Anci chiede l’attribuzione agli stessi ambiti di un importo pari al 2% del riparto di cui al comma 4 dell’art. 8 della presente legge.

In tema di requisiti, l’Anci chiede che divenga obbligatoria la sottoscrizione da parte del richiedente e del suo nucleo familiare, di apposito patto individuale di inclusione sociale attiva, per l'adesione al relativo percorso concordato di attivazione e di inclusione sociale attiva. L’Anci inoltre, chiede la sospensione del beneficio nel caso di assunzione a tempo determinato per periodi superiori a tre mesi ed inferiori a sei mesi.

Nessun commento:

Posta un commento

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI